febbraio 16, 2007

LUCCHETTO…

Posted in outside a 12:28 pm di juliettttt

Scrivo al volo… (in ufficio si sono svegliati tutti in questi gironi e non c’è più un attimo di tregua!!!! L ..)  parlando di una “moda” che mi ha fatto scoprire una mia amichilla ieri mattina…mentre mi raccontava cosa aveva fatto: il 14.. il giorno di san valentino… lei e il suo moroso.. sono andati a ponte Milvio… e su uno dei pali (mi sono documentata poi.. dovrebbe essere quello centrale) dove è legata una grossa catena.. hanno agganciato un lucchetto (non so se anche con le loro iniziali scritte sopra) e poi hanno buttato l’unica chiave in  grado di aprirlo.. nel Tevere!….. Da alcune foto che ho visto su internet… sono tantissimi i ragazzi che lo hanno fatto.. e questo palo è pieno zeppo di lucchettini..  Mi ricordo quando con l’amore della mia vita.. abbiamo lasciato un biglietto sotto il balcone di Giulietta a Verona.. sigh.. che bello.. credere nel sentimento che ti lega ad un persona.. e sognare (o illuderti – versione cinica) che duri per sempre.. e dargli una dimensione reale.. come in voto.. con un gesto come questi.. che sembrano anche suggellare questa unione…Ah.. che bello essere innamorati….

Annunci

gennaio 30, 2007

figure di…

Posted in outside a 3:42 pm di juliettttt

Impossibile non sottolineare quanto accaduto in Turchia!!!!!!!!!!!!….

Il capo della Banca Mondiale Paul Wolfowitz  forse mentre si vestiva la mattina.. non ha pensato che durante la giornata avrebbe fatto visita alla moschea di Ankara.. nè tanto meno al fatto che … per lasciare simbolicamente all’esterno della moschea ogni impurità… è necessario levarsi le scarpe per entrare ed ecco che… tatatataaaaaaaaaaaaaa … levate le scarpe…  ha fatto capolino un simpaticissimo ed incantevole… BUCO…. SULLA PUNTA DEL CALZINO!!!!!!  Che stile…. che classe….

gennaio 29, 2007

Lebbra: una malattia dimenticata

Posted in outside a 10:51 am di juliettttt

aifo.JPG

Mi piace vedere che la gente ha il cuore buono.. e soprattutto.. in fondo.. vuole fare gesti buoni.. l’ho notato proprio ieri… partecipando come volontaria alla vendita del Miele della Solidarietà  all’ospedale Pertini organizzato dall’ AIFO, una ONG di cooperazione internazionale in ambito socio-santioario… in occasione della 54° giornata mondiale dei malati di lebbra E.. si.. anche se inizialmente.. alcune persone soprattutto.. sono un po’ schive..  magari per paura di essere fregate.. magari per ignoranza… o alcune solo perché guardano con diffidenza da dietro pelliccione suntuose.. gioielli appariscenti.. e sguardi un po’ arcigni… poi in fondo.. quando si lasciano andare.. scoprono che è bello anche per loro sapere di poter dare una mano a qualcuno meno fortunato..  e anzi.. una volta che si è contribuito.. ci si sente istantaneamente meglio….   E poi è stato bello anche per me…ieri… che era la giornata mondiale dei malati di lebbra…  capire come è importante invogliare  le persone non tanto a fare della semplice beneficenza.. ma.. è importante sensibilizzarle alle problematiche che si vogliono affrontare e combattere.. anche già attraverso le poche parole che abbiamo scambiato vendendo il miele al mirtillo.. (hm buonooo) e facendo sì che loro partecipassero attivamente alla causa… sono certa che ieri abbiamo piantato dei piccoli semi….che comunque potranno dare i suoi frutti… che già si vedevano nello sgranare degli occhi di qualcuno alla parola lebbra per esempio… si perché.. infondo qualcuno rimane anche un po’ scioccato quando gli viene detto che la lebbre esiste ancora.. e in effetti anche io.. se penso alla lebbra.. istintivamente penso a qualcosa di lontano nel tempo..  magari di 2000 anni fa..   al tempo in cui Gesù i lebbrosi li curava…

Soprattutto per questo.. purtroppo.. la lebbra è una malattia quasi “dimenticata”.. ignorata dai paesi più benestanti come il nostro… mentre continua a colpire dove già c’è povertà… emarginazione sociale e negazione dei diritti fondamentali…. L’Aifo (http://www.aifo.it/ – Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau ) realizza in occasione  della giornata mondiale dei malati di lebbra eventi come la distribuzione del Miele della Solidarietà, allestendo banchetti in centinaia di piazze italiane e coinvolgendo i cittadini proprio per sensibilizzare la popolazione nei confronti della lebbra e dei temi legati allo sviluppo socio-sanitario nei Paesi a basso reddito, e a raccogliere fondi a favore dei progetti promossi  per la cura dei malati di lebbra. Il ricavato della giornata di ieri finanzierà la cura dei malati in Brasile…

gennaio 26, 2007

Liberalizzazioni-ssimissimevolmente…..

Posted in outside a 10:40 am di juliettttt

Premesso che sono già un po’ di anni che.. dopo i fervori giovanili.. ho completamente escluso dalla mia vita l’interessamento per tutto quanto ciò che concerne la politica.. (argomento sul quale tornerò con calma..) ..e soprattutto la politica italiana.. non posso comunque restare indifferente all’influsso di positività che mi sembra aleggiare tra le varie misure del decreto e del disegno di legge approvato ieri sera dal consiglio dei ministri.. che sembrano veramente avere come obiettivi primari.. sia la tutela dei consumatori che lo sviluppo delle imprese…Sono ottimista… non so perché.. In fondo questo modo italiano di fare politica.. mi ha insegnato a dubitare o ad aspettarmi sempre, dietro qualsiasi passo apparentemente favorevole a qualcuno che non appartenesse ad una delle ristrette classi perennemente avvantaggiate dalle scelte politiche, qualcosa di sistematicamente  nefasto.. e invece sono fiduciosa… Mi sembrano proposte concrete.. forse anche di non troppo difficile attuazione.. e poi in un decreto.. quindi .. (alcune) velocemente applicabili… e anche se qualcuna non mi convince.. alcune sembrano proprio voler difendere i contraenti più deboli…. quelli che si mettono un mutuo sulle spalle.. quelli che combattono lealmente con le assicurazioni e via dicendo.. Si sono ottimista..  voglio puntare il dito sulle parti buone.. e mettere da parte l’immediato colpo d’occhio negativo che mi porterebbe a pensare che invece proprio le categorie deboli non sono protette.. come i benzinai (che già terribilmente tassati.. vedranno diminuire le possibilità di guadagno al moltiplicarsi dei distributori concorrenti..) o i proprietari di edicole.. (al di fuori delle quali sarà consentita la vendita libera dei giornali..).. voglio guardare a qualcosa di buono…. per esempio… già da oggi forse… dovrebbero sparire i costi fissi per la ricarica dei cellulari e inoltre le schede prepagate non avranno più scadenza .. (ne ho già perse due con questa storia dei 13 mesi gggggggrrrrrrrr!!!) ….. e poi… le super compagnie lowcost… non potranno più raccontarmi che mi faranno volare a 0.99 centesimi per arrivare qua o là.. quando poi tra tasse.. carburante… frizzi.. lazzi e mazzi.. non ho mai speso meno di 40 euro!.. (ari-gggrrrrrrr!!!) … e poi.. nell’attesa di ricevere un’eredità a sorpresa di qualche zio sconosciuto sparso per il mondo.. credo sia importante anche l’abolizione delle penali in caso di estinzione anticipata dei mutui… oltre al poter trasferire il mutuo stesso da una banca all’altra senza costi aggiuntivi (penso a isi e mari al seguito dei cambi di giancarlo!!!)   .. e come posso non pensare a qualcuno a me molto noto.. (sigh.. sob.. ggrr.. sgrunt…) se si concretizza un reale snellimento di pratiche previdenziali.. fiscali.. assistenziali per un’ avviamento moooolto più rapido di un’impresa.. e via dicendo…                                                                                                              

 Voglio essere profondamente ottimista… e aspettare fiduciosa gli esiti positivi di una mossa così…..