gennaio 23, 2008

Vigile urbano… NO!

Posted in It's my life a 2:53 pm di juliettttt

Odio la polemica futile.. fine a se stessa.. che non apporta nulla di costruttivo alla realtà oggetto della critica ma… non riesco proprio a comprendere l’utilità del vigile urbano nella direzione del traffico… Non posso pronunciarmi per città diverse dalla mia ma.. a Roma.. il vigile.. non può arrogarsi il compito di gestire il traffico…nonostante il suo ruolo lo preveda.. nonostante sia pagato per questo e nonostante svolga bene il suo lavoro..Il romano..  anzi.. il romano alla guida.. lo devi lasciare andare a briglie sciolte.. non lo puoi incanalare in regole senza senso gestite da quattro movimenti di braccia in mezzo a una strada… Il romano sa quali semafori hanno l’arancione che consente di attraversare l’incrocio e quali no… lo sa quando può intrufolarsi nonostante l’ingorgo e riuscire a passare contro ogni logica della fisica conosciuta.. e sa e quando insinuarsi dove non si riuscirebbe neanche a pensare di potersi avvicinare.. arrivando a meno di un millimetro dal mezzo davanti a lui.. Il romano nel traffico ha mediamente una guida un po’ nervosa… caratterizzata da un rapporto fin troppo confidenziale col clacson.. e un’innata capacità di fare il vago e guardare altrove quando un altro della sua specie tenta di immettersi nella corsia nella quale si trova… ma sa gestirsi pienamente la sua vita tra le pieghe delle città… senza la necessità del vigile urbano… soprattutto perché.. è statisticamente provato.. ogni volta che c’è un ingorgo imprevisto.. ad un orario in cui generalmente non ‘è traffico.. in un punto in cui solitamente si scorre… sistematicamente c’è un vigile di mezzo!!!!!!!!!!SEMPREEEEEEEEEEEEEEEEEEE…. E ovviamente il vigile non è lì a gestire una situazione d’emergenza… noooooo…. è lì a gestire la normalità… che però in sua presenza si trasforma in situazione caotica… in strade che si bloccano… in circolazione che si irrigidisce.. non dando modo alle elastiche regole di autoregolazione di mettersi in moto….UFFFFFFFFFFFFFFFF!!Un saluto ai vigili urbani.. che addirittura preferisco immaginare a far multe.. piuttosto che a dirigere il traffico!!!!  

Annunci

gennaio 14, 2008

Caramel……….

Posted in Film a 4:49 pm di juliettttt

Delicato come una carezza… accogliente come un abbraccio.. a tratti quasi sensuale.. Un bel film… direi proprio un bell’omaggio a noi donne.. che attraverso le varie protagoniste.. veniamo ritratte nelle nostre molteplici sfaccettature..C’è la nostra innata capacità di sacrificarci senza mai recriminare nulla che emerge dalla dolcezza di Rose.. nella sofferenza di Layala c’è la nostra ostinazione che spesso ci spinge ad amare chi non ci ama e a volte neanche ci rispetta.. nel gesto esagerato di Madam Pompidour :O) ci sono i nostri inconfessabili segreti.. e nell’esasperata lotta contro i segni del tempo di Jamale.. c’è la nostra difficoltà di accettare la realtà che cambia.. Toni caldi.. che ci coccolano per tutta la durata del film.. in cui le nostre debolezze emergono ma stranamente non ce ne vergognamo.. protette dall’affetto che solo noi donne riusciamo scambiarci..  quando non lasciamo spazio alla competizione ma spalanchiamo le porte alla complicità..

gennaio 10, 2008

TAGLIO NETTO

Posted in Elucubrazioni a 7:05 pm di juliettttt

A cosa giova mantenere un arto in cancrena.. attaccato a se stessi.. se non ad alimentare inutili speranze di individui incapaci di accettare lo stato reale delle cose??..  A nulla credo…Si corre il rischio di far ammalare anche il resto del corpo… per un’oggettiva incapacità di riuscire ad accettare un’immagine di se stessi diversa da quella a cui si è abituati… e soprattutto un’immagine a cui non ci si vuole abituare… Allo stesso modo… a cosa giova mantenere vive relazioni in cui le parti in gioco hanno obiettivi ed intenti distinti?… Ugualmente a nulla credo.. se non ad alimentare fantasie inscenate dalla paura di guardare coscientemente la realtà…. Però… coperto nel modo giusto.. magari da un bel pantalone… un arto in cancrena può comunque  dare l’impressione di normalità… e lasciarci nell’illusoria convinzione che non siamo malati… o almeno farci dimenticare per una serata.. il rischio, oggettivo, di far ammalare tutto il resto del corpo.. Parimenti.. una serata particolarmente piacevole.. può illuderci sul ben noto evolversi della nostra relazione.. può creare l’effimera aspettativa di uno scorrere su binari diversi del nostro rapporto… ma sarà solo illusione.. sarà solo la magia di un ennesimo incantesimo serale.. i cui effetti.. al mattino.. svaniranno nuovamente…  Non puoi fare affidamento su un arto in cancrena… il tuo corpo non è integro… ma pur di non fartene amputare una parte.. anche se malata… la tieni attaccato a te… Ugualmente non puoi fare affidamento su una relazione da cui due individui si aspettano cose diverse.. il rischio di incomprensioni e quello di vivere nell’ambiguità.. è sempre in agguato… eppure.. non ce la fai a rinunciare a una persona a volte…  Tutto per l’incapacità di riuscire ad accettare una realtà che sappiamo essere dura.. difficile.. ma da cui si potrebbe comunque in qualche modo ricominciare…diversi.. senza compromessi… più onesti con se stessi e con chi ci circonda…. E’ un accostamento irriverente e forse infantile… ma… la sensazione è di dover troncare un arto morto… pur non avendola per fortuna mai provata… è quella che meglio riesce a descrivere il mio stato d’animo… Ora c’è il dolore della perdita del noto.. nonostante facesse male.. proprio come un arto in cancrena.. nonostante ci fosse la certezza che non poteva tornare mai più come prima.. e neanche come avrei desiderato… nonostante non ci potessi fare affidamento… c’è comunque il dolore di un vuoto che prima… anche se inadeguatamente… era colmato..  So che passerà… so che le scelte di coerenza con se stessi e con i propri sentimenti spesso sono difficili.. ma.. arrivati a certi punti .. necessarie…

Necessario ora è…. un TAGLIO NETTO… e l’ho dato… con l’augurio… nel tempo.. di stare come si deve su questa terra…

N.B. Font utilizzato per il tag: Consolas (esperamos!!!!!!!)

gennaio 3, 2008

ETCIUUUUUUUUUUUUuuuuuuu……

Posted in It's my life a 4:26 pm di juliettttt

Altro che risparmio di CO2.. ho fatto di meglio.. neanche il posto a sedere sull’autobus ho occupato..: a letto con 39 di febbre..!!.. Mi ero dimenticata però i piaceri dello stare male.. la mamma che ti viene a bussare per portarti la spesa.. la vicina che si propone di lasciarti un piatto di minestra calda.. (anche se tu sei bollente e sogni solo cose fresche…) la coinquilina che ti prepara le spremute… Ah.. proposito di spremute… la storia che vanno bevute l’istante dopo che sono state fatte altrimenti l’arancia perde tutte e sue proprietà.. sarà vera?? “BEVI.. BEVI.. CHE SENNÒ SE NE VANNO LE VITAMINEEEEEEE”….. era l’incubo di quando ero piccina e anche ora.. che ho voglia di assumere liquidi e solidi pari a zero…!!!.. devo verificare.. ed essere preparata la prossima volta che tentano di farmi bere quasi con l’imbuto spremute a tradimento… Tanto vale rilassarsi e prendere un cebion!!!!!!!!!!! Comunque.. riti da spremute a parte.. la conclusione è che.. qualche giorno con la febbre ogni tanto.. è salutare..!!!.. E poi… se prima i piatti si accumulavano nel lavandino (perché ancora non hanno inventato utensili da cucina che si lavano da sol purtroppo  .. ) .. e guardarli mi ricordava quanto fossi pigra.. ora.. guadarli mi ricorda quanto sono malata.. e quanto non mi devo stancare ma riposare!! La cosa migliore di tutte.. è che sei costretto ad alzare le mani di fronte a certi impegni che sembravano improrogabili.. sei obbligato veramente a prenderti un po’ cura di te e…. devo dire che fa bene!!! L’unica nota veramente negativa.. è che.. sto contribuendo al disboscamento di qualche foresta sperduta non so dove.. visto che continuo a soffiare il naso ogni 2 secondi e ad accumulare accanto al mio letto montagne di fazzoletti accartocciati.. Ma…ho cercato per casa.. eppure.. non c’era l’ombra di un fazzolettino di stoffa neanche a pagarla oro… mi riprometto di andare a comprarli appena guarirò… mi ricordo quand’ero piccola ero piena.. quelli con le margheritine.. quelli con i ricami dei fiorellini nell’angolo… quelli rosa con le righine… ma ora.. niente.. anzi.. devo confessare.. che sono piena di fazzoletti di carta anche un po’ fashion.. quelli della Regina alla cannella.. quelli presi da TooMuch con le chiazze mukkate… quelli min profumati con i disegni della Disney.. Vabhè.. No comment!!!!