febbraio 6, 2007

ancora sull’arancia….

Posted in Elucubrazioni a 11:58 am di juliettttt

Una sensazione decisamente strana quella di ritrovarti una sera al telefono con una persona.. e sentirla parlare nello sesso identico modo in cui tu ti saresti riferita a te stessa…. Solo che lo avresti fatto fino a 3 anni prima..… non più ora.. che vedi il mondo in un altro modo.. che vedi il mondo con altri occhi e con altro cuore… eppure chi parla.. un po’ ti fa invidia.. perché c’è una vena di “onnipotenza” non conscia in quelle parole in cui ci si sente di definirsi come persone che vogliono prendere il meglio dal mondo.. che hanno voglia di emozioni forti.. di persone innamorate dell’amore..  e della vita .. Penso che.. se non le avessi dette anche io quelle parole.. sarei rimasta affascinata da uno spirito così.. perché è così bello vivere di emozioni.. e ancor più bello è essere accanto a qualcuno che vive la vita in quel modo.. L’ho visto su me stessa… spesso ho trascinato che era accanto a me grazie a questa forza…. il mio entusiasmo spesso è stato contagioso per chi mi era intorno.. più di quanto potessi prevedere..  perché la mia gioia di vivere traspirava da ogni dove…  e ogni istante doveva essere vissuto così per me.. Ma qualcosa in me è cambiato.. e ora quei discorsi un po’ mi spaventano.. perché so dove mi hanno portato.. e senza che io me ne accorgessi.. perché alla fine.. per mantenere alto un certo livello di sensazioni… non te ne rendi conto ma.. sei portato a “spremere” chi hai incontrato.. ad usare.. inconsciamente e non nell’accezione meramente glaciale del termine.. le cose o le persone che hai voluto intrecciare con la tua vita.. illuso in quegli istanti di amarle alla follia.. solo per consentire al tuo ego di continuare a vibrare di certe emozioni.. fino a quando.. ( e non sai spiegare né come né perché).. il tuo”innamoramento” finisce… e tu non te ne capaciti…ma comunque  provi a dargli una spiegazione..: tu avevi un’arancia succosa davanti a te.. (una persona.. una cosa.. che sia realmente arancia.. o che tu veda come tale non importa..) e poi ti ritrovi tra le mani solo una buccia.. allora il problema diventa la cosa o la persona.. che non ti da più le belle emozioni di prima.. e allora tanto vale cambiare arancia..  e non ti accorgi che sei tu invece che l’hai spremuta così riducendolo a buccia.. e non ti rendi conto che continuerai a farlo con tutte le altre cose che incontrerai.. senza entrare in reale contatto con loro.. ma consentendogli solo di alimentare il tuo desiderio di ardere di vita…per sostituirle quando vorrai con qualcosa di meglio che incontrerai… e che ti ridarà la carica per mettere in moto altre e nuove energie…Può essere una filosofia.. si.. non me ne ero resa conto prima ma.. poi ho scoperto di averlo fatto per anni.. fino a che qualcosa è cambiato in automatico ma soprattutto fino a quando mi sono accorta di quello che dicevi tu.. di quell’alternarsi della salita e della discesa… un alternarsi che si pensa sia fondamentale per apprezzare reciprocamente i due aspetti della strada della vita…. mentre io credo non sia necessario per vivere appieno delle cose meravigliose che ci sono introno e dentro di noi.. e non che non sia incredibilmente fantastico godere dei momenti di euforia pura che certe emozioni scatenano.. anzi… riuscire a lasciarsi andare a quegli stati d’animo credo sia rigenerante per l’anima e il corpo… ma  so cosa vuol dire quando le cose passano.. e sono quelli i momenti in cui.. pur di rialzarti.. ti vuoi sentire artefice della tua vita.. ti rafforzi e ti rimetti in piedi grazie a.. convincendoti  ancora di più che il destino in parte c’entra ma… in realtà sarà solo grazie alla tua forza di volontà e di potenza che andrai avanti.. e se sei su questa terra.. ci sei per stare bene e per godere di tutto ciò che di bello questo mondo ti ha messo a disposizione..  e ignaro riparti alla ricerca di nuove sorgenti di energia.. ingenuamente illuso che comunque tu starai bene a prescindere da tutto.. ma vuoi solo vivere ancora più intensamente ciò che hai intorno… fino a quando questo qualcosa non creerà problemi.. o fino a quando ti andrà.. 

Annunci

1 commento »

  1. antisimo said,

    non riesco a capire fino in fondo cosa spinga le persone nell’eterna e penso io logorante ricerca di “sempre nuove sensazioni” per cui valga la pena alzarsi la mattina….qualcosa di esaltante che le faccia sentire “vive”……
    dal mio personalissimo e magari banale punto di vista ritengo più emozionante vivere nella quotidianità …..nella normalità della vita…sforzandomi di trovare ogni giorno quelle famose ragioni per alzarsi la mattina….
    “succhiare” come dici tu all’altro/a queste emozioni non mi da sicurezza…. preferisco cercarle da sola!!!
    ingorda di felicità……non di vita!!!!

    baciotto


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: